tiportoviaconme > Destinazioni > Koh Kood: spiagge e cascate, il nostro itinerario di 3 giorni

Koh Kood: spiagge e cascate, il nostro itinerario di 3 giorni

by tiportoviaconme

Koh Kood è di una bellezza unica e decidere di includerla, durante il tuo viaggio in Thailandia, non ti farà pentire. Se cerchi tranquillità, sole, palme e mare cristallino è la destinazione giusta per te. Il nostro consiglio è quello di rimanere qualche giorno sull’isola per goderti in pieno la sua bellezza. Ecco un itinerario di 3 giorni a Koh Kood, splendida isola nel golfo del Siam in Thailandia.

1° giorno

Klong Chao beach

È una delle spiagge più famose di Koh Kood. Tranquilla e rilassante nonostante i resort quasi sulla spiaggia, che però essendo abbastanza mascherati da una fascia di palme non disturbano troppo. Ci si arriva facilmente in motorino, che puoi parcheggiare gratuitamente sulla strada. Ti basterà attraversare e ti ritroverai con i piedi sulla sabbia. Il mare generalmente calmissimo, l’acqua bassa e senza scogli, la rendono ottima per le famiglie con i bimbi, che si possono divertire senza pericoli. Per pranzo ci sono diversi ristoranti, ma con il motorino potete anche andare nel primo chioschetto che vende frutta e mangiarla in spiaggia.

Dove: Klong Chao beach

Spiaggia Klong Chao a Koh Kood

Cascata di Klong Yai Ki

A Koh Kood ci sono diverse cascate da visitare. Nel nostro itinerario di 3 giorni ne abbiamo inclusa solo una per dare spazio al relax e al mare.
Dalla spiaggia Klong Chao beach, la cascata dista circa 10 minuti in motorino. Dal parcheggio una scalinata porta in 5/10 minuti alla cascata (l’ingresso è gratuito). Non è difficile, ma attenzione a percorrerla in ciabatte, non è probabilmente l’ideale perché i gradini sono abbastanza alti.
Le cascate non sono molto alte, ma si gettano in una grande pozza dove è possibile fare il bagno e divertirsi con i tuffi. Quando ci siamo stati a gennaio non c’era molta acqua, essendo stagione secca. È comunque un luogo molto rilassante e carino dove passare qualche ora, leggere un libro con il rumore dell’acqua e fare il bagno. Non ci sono chioschetti con cibo e acqua, tienilo in considerazioni se vuoi fermarti qualche ora.

Dove: cascata Klong Yai Ki

Ao Tapao beach

Ecco un’altra tra le più belle spiagge dell’isola. Arrivando dal parcheggio attraverserai chioschetti e ristorantini dei resort, fino ad un molo che si addentra in mare. Da qui si ha un’inusuale vista sulla spiaggia e ci si può divertire a tuffarsi in un’acqua dai colori incredibili.
La spiaggia è anche perfetta se desideri più pace. Basterà camminare 5 minuti per arrivare nel tratto senza nessuna struttura e trovare il tuo angolino magico.
Abbiamo lasciato questa spiaggia al pomeriggio perché qui il sole si tuffa direttamente in mare e ti possiamo assicurare che i tramonti a Koh Kood sono uno più bello dell’altro. Enjoy your sunset!

Dove: Ao Tapao beach

Spiaggia Ao Tapao a Koh Kood
Tramonto a Ao Tapao a Koh Kood

2° giorno

Kayak

Se vuoi spezzare il relax in spiaggia con un po’ di attività fisica (non impegnativa), consigliamo un’escursione in kayak lungo il fiume dietro a Clong Chao beach.
I resort sulla spiaggia offrono i kayak ai loro ospiti e generalmente non sono noleggiabili dai turisti. Siamo riusciti a trovarli al prezzo di 200 thb all’ora all’Away Koh Kood resort, che si affaccia direttamente sulla foce del fiume. Da qui si può risalire il fiume fino a quando non diventa troppo poco profondo, tra mangrovie e palafitte adibite a barettini. La corrente è calmissima, non ci sono rapide ed è adatto veramente a tutti.
Consigliamo di affittarlo per almeno un paio d’ore in modo da goderti il giro senza fretta. Ricorda che un po’ ti bagnerai quindi porta il costume e una borsa impermeabile.

Dove: noleggio kayak

Kayak sul fiume a Koh Kood

Klong Han beach

Questa spiaggia è una vera perla che non può mancare nel tuo viaggio a Koh Kood. Anche qui puoi contare su un’acqua da sogno, sabbia bianca e palme. Ma il vero fascino è la completa assenza senza strutture, con pochissimi turisti. Ma meglio affrettarsi, perché hanno da poco asfaltato un stradina per raggiungerla ed è probabile che le strutture arrivino presto.
Per trovare questa spiaggia dovrai spostarti un po’ più a nord (qui trovi la posizione di Klonh Han beach). Non essendoci barettini o chioschetti ricordati di portare con te cibo e acqua. Consigliamo di rimanere fino a sera per ammirare uno dei tramonti più spettacolari che Koh Kood può offrirti.

Dove: Klong Han beach

Spiaggia Klong Han a Koh Kood
Mare a Klong Han a Koh Kood
Tramonto a Klong Han a Koh Kood

3° giorno

Takhian beach

L’ultimo giorno lo dedichiamo interamente al relax e al dolce far niente. Per raggiungere la spiaggia segui le indicazioni per il Cham’s House Resort e quando te lo trovi davanti segui la stradina sulla destra che lo aggira fino al mare. Qui trovi un ristorante, un paio di lettini dove fanno massaggi con le onde del mare in sottofondo (un massaggio con olio 500 thb, senza 400 thb) ed il resort.
La spiaggia però è molto lunga, per cui se cerchi più tranquillità basta una passeggiata sul lato sinistro e ben presto le palme e la vegetazione la faranno da padrona e ti ritroverai in una spiaggia deserta. Noi abbiamo trovato il nostro fantastico angolino sotto un maestoso mandorlo indiano. Soli, niente musica sulla spiaggia, solo alcune persone che passeggiano. Non c’era modo migliore per concludere il nostro soggiorno sull’isola.

Dove: Takhian beach

Takhian beach Koh Kood

Domande su Koh Kood?

Siamo certi che ti innamorerai come noi di Koh Kood. Mi raccomando, facci saper com’è andato il tuo viaggio.

Per qualsiasi domanda scrivici qui nei commenti o sulle nostre pagine social, siamo felicissimi di rispondere.
Seguici anche nel nostro viaggio solo andata sulla pagina Instagram di _tiportovia.conme_

Ti potrebbero interessare