tiportoviaconme > Destinazioni > Cosa vedere a Ubud, Bali: 10 cose da fare in 3 giorni

Cosa vedere a Ubud, Bali: 10 cose da fare in 3 giorni

by tiportoviaconme

In una vacanza a Bali, Ubud è tappa fissa di molti turisti, backpackers, amanti dello yoga, della meditazione e dalla natura. In questo itinerario di 3 giorni ti daremo consigli su 10 cose da vedere a Ubud, con un programma fatto per non correre troppo, ma senza perdersi tutte le cose immancabili.

È uno dei villaggi più conosciuti e frequentati sull’isola degli Dei, come testimonia il suo centro, ricchissimo di ristoranti e hotel. Ma se sei alla ricerca di un po’ di pace ti consigliamo di alloggiare appena fuori dal traffico del centro, in mezzo alle risaie, e vivrai la sua vera essenza.

Se cerchi la tranquillità, allora nella tua vacanza a Bali non puoi non passare da Amed, un rilassato villaggio di pescatori sulla costa est di Bali, fantastico per snorkeling, immersioni e relax. Puoi trovare le info nel nostro articolo su cosa fare ad Amed.

Come spostarsi a Ubud?

Per spostarsi nei dintorni di Ubud hai principalmente due soluzioni:

  • noleggiare un motorino. Attenzione, la zona è molto trafficata sia di macchine che motorini, soprattutto nella zona centrale, perciò decidi in base alla tua esperienza alla guida. Prezzo di noleggio: 50.000/60.000 IDR al giorno. Puoi noleggiarlo presso la tua struttura o da uno dei tantissimi banchi per il noleggio. Non lo ripeteremo mai abbastanza, mettete il casco, sempre!
  • prendere un driver privato che rimarrà con te tutto il giorno. Anche in questo caso puoi chiedere alla struttura dove alloggi, oppure rivolgerti a uno dei tanti driver che si propongono sulla via principale di Ubud. Concorda sempre prima in modo chiaro il prezzo e l’itinerario, specificando che il prezzo è a macchina e non a testa. Per avere un’idea, noi per farci portare al Tirta Empul ed al Gunung Kawi ed attenderci durante la visita abbiamo speso 250000 IDR. È abitudine trattare, quindi insisti per scendere il più possibile dalla prima offerta del driver che sarà sicuramente molto alta.

1° giorno – I dintorni di Ubud

1. Terrazze di riso di Tegallalang

Alzati presto e avviati alla scoperta delle terrazze di riso di Tegallalang. Il nostro consiglio è quello di visitarle prima delle 10 per evitare la folla, o addirittura all’alba. La luce sarà perfetta per le tue foto e per goderti il percorso praticamente in solitaria.

Si trovano a 10 km dal centro di Ubud e individuarle è facile grazie ai diversi caffè e bar che troverai lungo la strada una volta arrivato. È uno dei luoghi più turistici di Bali, perciò armati di pazienza per resistere ai venditori di souvenir perché la visita sarà stupenda e vale assolutamente la pena includerla nel tuo itinerario ad Ubud.

Ingresso: 10.000 rupie.
Dove: terrazze di Tegallalang

terrazze Tegallalang
Foto by Laura Cros

2. Pura Gunung Kawi

Il tempio Pura Gunung Kawi, anche chiamato la montagna del poeta, è un’area archeologica di Bali a 18 km da Ubud. Si presume, anche se non c’è certezza, che sia un complesso funerario del re Anak, delle sue mogli e concubine.

Per arrivarci ci sono 371 scalini che saranno abbastanza faticosi al ritorno in salita, ma sarai ricompensato da un’atmosfera affascinante, con le tombe scavate nella roccia circondate di vegetazione tropicale e risaie dove potrai liberamente passeggiare. Lungo la scalinata non mancano banchetti di souvenir e snack, che saranno un’ottima scusa per fare una pausa e riprendere il fiato.

Ingresso: 50.000 rupie con sarong fornito gratuitamente prima di accedere al tempio.
Dove: tempio Gunung Kawi

Ubud cosa fare Pura Gunung Kawi
Ubud cosa vedere Pura Gunung Kawi

3. Pura Tirta Empul

È uno dei templi più importanti e sacri, dove i balinesi vengono a bagnarsi per purificarsi nell’acqua santa delle due piscine. Il processo di purificazione inizia da sinistra e termina a destra, bagnandosi in ognuna delle 30 stazioni. Anche i turisti possono accedere alle piscine entrando coperti da un sarong e con la possibilità di avere anche accesso agli spogliatoi.

Quando lo abbiamo visitato c’erano moltissimi turisti in coda per fare i bagni e scattarsi fotografie e questo ha fatto perdere al luogo molta della sua spiritualità. Potrebbe essere quindi consigliabile arrivare prima possibile al mattino per non trovare il posto troppo affollato.

Ingresso: 50.000 rupie con sarong fornito gratuitamente prima di accedere al tempio.
Dove: Pura Tirta Empul

Ubud cosa vedere Pura Tirta Empul

2° giorno – Ubud e dintorni

4. Campuhan Ridge Walk

È un sentiero di circa 2 km che si svolge sul crinale di una collina, con una rigogliosa vegetazione come cornice. È molto popolare sia tra i turisti che tra i locali, usata per correre, camminare o immortalare bellissime immagini. Se hai il drone questo posto è perfetto, risultati garantiti.

Svegliati di buon’ora e prendi il sentiero che porta a questa bellissima collina. Si raggiunge in circa 30 minuti a piedi dal Water palace in centro a Ubud. L’orario che consigliamo è indubbiamente l’alba per i fantastici colori e la minor presenza di turisti.

Ingresso: gratuito
Dove: Campuhan Ridge Walk

Ubud cosa fare Campuhan ridge walk

5. Foresta delle scimmie

Tra le cose da fare ad Ubud non può certo mancare la visita alla foresta delle scimmie. È un bellissimo parco non lontano dal centro della città dove tantissime scimmie trascorrono la loro giornata. Questa visita non solo ti farà divertire con questi animali, ma sarà una piacevole passeggiata dentro una grande foresta pluviale.

Le scimmie in realtà non saranno molto interessate a te, quanto alle tue cose. Spesso cercheranno di rubarti quello che riescono (occhiali, cappelli, bottigliette d’acqua, cibo, ecc), quindi tieni tutto nello zaino. Sono animali selvatici e i loro morsi sono pericolosi perché potrebbero trasmettere la rabbia, perciò ricordati di attenerti alle regole del parco:

  • non guardare le scimmie negli occhi, è un gesto di sfida
  • non farsi prendere dal panico se una scimmia ti salta addosso, camminare lentamente e se ne andrà
  • non dare da mangiare alle scimmie
  • non toccare i piccoli
  • rimuovere tutte le tue cose come gioielli, occhiali, cibo e tutto ciò che è fuori dallo zaino.

Ingresso: 50.000 rupie
Dove: foresta delle scimmie, Ubud

Foresta delle scimmie Ubud

6. Elephant Cave, Goa Gajah

A 4 km dalla foresta delle scimmie si trova il Goa Gajah o anche chiamato “grotta dell’elefante”. All’interno della grotta (è abbastanza piccola e preparati all’umidità) troverai vari anfratti utilizzati per la preghiera. Nel parco esterno, invece, ci sono tanti piccoli templi e vasche con pesci molto belle. Fa parte dei patrimoni mondiali dell’umanità UNESCO.

Ingresso: 50.000 rupie con sarong fornito gratuitamente prima di accedere al tempio
Dove: Goa Gajah

3° giorno – Centro di Ubud e risaie

7. Mercato di Ubud

Si trova sulla strada principale di Ubud, in centro. Come ogni mercato è preso di mira da tantissimi turisti soprattutto nelle ore centrali del giorno perciò ti consigliamo di visitarlo al mattino presto. Ricordati che, come in tanti altri paesi del mondo, se interessato a comprare qualcosa devi contrattare e prepararti ad abbassare di molto il prezzo proposto inizialmente.

Ingresso: gratuito
Dove: mercato di Ubud

Mercato di Ubud

8. Palazzo reale

Lo troverai esattamente di fronte al mercato di Ubud. Il palazzo era la residenza ufficiale della famiglia reale di Ubud ed è chiamato anche Puri Saren Agung. Alla sera puoi assistere ad uno spettacolo della famosa danza balinese al costo di circa 100.000 rupie.

Ingresso: gratuito
Dove: palazzo reale

Palazzo reale Ubud
Ubud Palace Bali

9. Water palace

Poco distante dall’Ubud Palace troverai questo palazzo sull’acqua, piccolo ma molto grazioso. È circondato da un laghetto pieno di fiori di loto che rende il contesto in perfetto stile balinese. Verso tardo pomeriggio potrai assistere ad una tipica danza balinese, probabilmente una delle migliori location, al costo di circa 80.000 rupie.

Ingresso: gratuito
Dove: Ubud Water Palace

Ubud water palace
Ubud water palace porta

10. Passeggiata tra le risaie

Ultima cosa da vedere a Ubud consigliata, ma non ultima per bellezza, è una stupenda camminata in mezzo alle risaie a pochi passi dal centro, con cui puoi concludere il tuo itinerario. Sembra incredibile, ma dalla strada principale basta imboccare una piccola traversa per lasciarti alle spalle il caotico centro e sbucare in un altro mondo. Quello tranquillo, delle risaie, dello yoga e meditazione, dove gli unici rumori che sentirai saranno le ochette tra le risaie (ok, qualche motorino ci sarà! Quelli sono ovunque). Ti consigliamo di percorrerla al tramonto, l’atmosfera sarà davvero magica.

Ingresso: gratuito
Dove: passeggiata tra le risaie parte 1 e passeggiata tra le risaie parte 2. Per passare dalla parte 1 alla parte 2 del percorso dovrete scendere verso il piccolo torrente lungo un sentiero in mezzo alla vegetazione e attraversare un ponticello. Il percorso è ben segnalato sull’app Maps.me (app fatta bene, con mappe offline, consigliatissima).

Itinerario tra risaie a Ubud
Itinerario tra risaie a Ubud tramonto
Ubud cosa vedere

Nel caso tu abbia ancora tempo a disposizione ti consigliamo questo percorso tra le risaie appena fuori il centro. Oppure di perderti nelle viuzze secondarie di Ubud e ti ritroverai immerso tra incenso, spiritualità e tradizioni quotidiane che per fortuna gli abitanti mantengono vive.

Domande su cosa vedere ad Ubud in tre giorni?

Speriamo di esserti stati d’aiuto nella tua organizzazione dell’itinerario. Se dovessi avere bisogno di consigli scrivici pure qui o sui nostri canali social.
Seguici anche sulla pagina Instagram di _tiportovia.conme_

Ti potrebbero interessare

4 comments

Sonia 19/09/2019 - 11:21

Meravigliosooo …… Non conoscevo questo posto! Se dovessimo fare un viaggio a Bali vi terrò a mente per programmarlo con i vostri itinerari e consigli!

tiportoviaconme 24/09/2019 - 14:12

Ciao Sonia! Ci fa molto piacere! Se avrai bisogno di altre informazioni chiedi pure 😊

Valentina 21/09/2019 - 16:41

Che bel post ragazzi!!! Stupende davvero le vostre foto e che meraviglia questi consigli!!! Un abbraccio 🙂

tiportoviaconme 24/09/2019 - 14:13

Grazie mille Vale! un abbraccio 💕

Comments are closed.